Bravo Nemo : Localizzatore Bluetooth | Recensione Mini localizzatore bluetooth per chiavi, borse, zaini, valigie.

Può capitare a tutti di dimenticare in giro le chiavi di casa, lo zaino, lo smartphone o qualsiasi altro oggetto che portiamo con noi. Basta una distrazione per perdere un oggetto o semplicemente lascairlo in giro. E quando non lo perdiamo, spesso fatichiamo a ritrovarlo nel disordine in casa o ricordare dove lo abbiamo messo. Per fortuna la tecnologia può aiutarci anche in questo, con un semplice localizzatore bluetooth.

Localizzatore Bluetooth Bravo Nemo

Bravo Nemo è essenzialmente di un localizzatore Bluetooth (tracker bluetooth) ideato per aiutarti a non perdere le chiavi o qualsiasi altro oggetto a cui è agganciato. Si presenta all’interno di una confezione essenziale ma ben fatta. La dotazione include:

  • Localizzatore bluetooth Nemo
  • Batteria aggiuntiva di scorta CR2032
  • Clip per apertura Nemo
  • Libretto istruzioni

L’aspetto e le dimensioni sono quelle di un comune portachiavi; ha la forma di un disco avente diametro 37 mm e spessore 8,5 mm. Nemo arriva già equipaggiato di batteria al suo interno e in più viene fornita una batteria aggiuntiva di scorta. Utilizza il formato CR2032 [ Compra su Amazon ], molto utilizzato nei piccoli dispositivi elettronici. Per la sostituzione della batteria viene fornita una clip che puoi usare per aprire Nemo.

Come si configura

Nemo sfrutta l’accoppiamento con lo smartphone e per utilizzarlo come localizzatore bluetooth è necessario installare la sua app. Mettere in funzione Nemo è comunque piuttosto semplice, basta seguire i seguenti passi:

  • Attiva il bluetooth sul tuo smartphone.
  • Scarica e installa l’app GoFinder-HL. La puoi trovare su Google Play Store o su App Store di Apple.
  • Apri l’app e vai su Add Device.
  • Premi il tasto + per aggiungere un nuovo dispositivo.
  • Premi e tieni premuto il tasto di Nemo per 3 – 4 secondi, il dispositivo emetterà un doppio “bip”.
  • Seleziona il dispositivo connesso, si accoppierà automaticamente con il tuo smartphone.
  • Per comodità puoi rinominare il nome del dispositivo (nel nostro caso ad esempio “chiavetta” per indicare la pendrive USB che abbiamo attaccato a Nemo.

Guarda il prezzo su Amazon

Come funziona

La funzione principale di Nemo come detto è quella di localizzatore bluetooth. Il funzionamento è semplice e sfrutta l’accoppiamento tra Nemo e il tuo smartphone grazie alla connessione Bluetooth 4.0.

Bravo Nemo

Quando esce dalla copertura del bleutooth o comunque quando si disconnette dallo smartphone, Nemo inizia a suonare e registra l’ultima posizione in cui ha rilevato il collegamento. Una volta tornato nelle vicinanze si riconnetterà in automatico.

Da specificare che Nemo non ha GPS integrato, quindi per consentire le registrazione dell’ultima posizione, dovrai mantenere attivo il posizionamento (geolocalizzazione) sul tuo smartphone.

Le varie funzioni possono essere gestite dall’app. Attraverso le impostazioni è possibile anche attivare una notifica audio sullo smartphone, quando Nemo perde la connessione.

La localizzazione può essere fatta in modo bidirezionale. Ad esempio premendo la “campanella” sull’app è possibile far suonare Nemo in modo da rintracciarlo nelle vicinanze grazie al segnale acustico. Viceversa, per localizzare il cellulare, premere due volte il tasto di Nemo. Lo smartphone inizia a suonare, una volta trovato basta aprile l’app e dare ok al messaggio di chiamata.

Normalmente Nemo inizia a suonare ogni volta che si allontana o si disconnette dallo smartphone. Questo potrebbe però essere un problema se vogliamo intenzionalmente lasciarlo a casa o in ufficio. Per ovviare a questo, è possibile indicare a Nemo una Wi-Fi safe zone, ovvero quando è in presenza di una specifica rete wi-fi (come quella di casa o dell’ufficio), viene disattivato l’allarme sonoro. In questo modo potrai lasciare Nemo a casa e allontanarti senza farlo suonare. Attenzione: se il modem/router per qualche motivo si spegne, Nemo inizierà comunque a suonare, perché non vede più la rete wi-fi. Quando la rete wi-fi ritorna attiva, Nemo si accorge e smette di suonare automaticamente. Da tenere a mente comunque questa eventualità.

Per attivare la Wi-fi safe mode, basta andare nelle impostazioni, quando connessi alla wi-fi desiderata, aggiungere e confermare l’associazione della rete wi-fi con l’app.

Nemo può essere usato anche come comando a distanza per scattare foto o selfie. Nell’app GoFinder, in alto seleziona l’icona della fotocamera. Si attiverà la fotocamera del tuo smartphone; premendo il tasto di Nemo, è possibile scattare foto o selfie. Una semplice funzione aggiuntiva ma che può essere carina da utilizzare. Unico difetto è che può essere usata solo tramite la sua app e non direttamente dall’app fotocamera del tuo smarthone.

Bravo Nemo è compatibile con la maggior parte dei modelli con sistema operativo Android (versione 4.4 o superiore) e Apple (da iOS 8.0 in su). L’app può gestire diversi Nemo in tuo possesso.

Guarda su Amazon

Conclusione

La principale utilità di Nemo è quella di ricordarti che stai lasciando l’oggetto in giro o in alternativa ti avverte se l’oggetto si sta allontanando o qualcuno te lo sta rubando. La segnalazione dell’ultima posizione può aiutarti a ritrovare l’oggetto dove lo hai lasciato, ma se qualcuno lo ruba, non sarai in grado di rintracciarlo, non avendo il GPS integrato.

✅ Compatto e utilizzabile come un normale portachiavi.

✅ Ti aiuta a non dimenticare gli oggetti in giro e a ritrovarli.

✅ Comando remoto per scattare foto e selfie.

⛔ L’app deve rimanere sempre in background per il funzionamento.

⛔ Manca la possibilità di mettere in pausa l’allarme quando fuori dalla wi-fi safe mode.

⛔ Non ha GPS integrato, quindi non utilizzabile per rintracciare un oggetto rubato.

L’idea è comunque carina ed effettivamente per quello per cui è ideato funziona. Può capitare di dimenticarsi un oggetto in giro, e quindi l’allarme ci avverte proprio di questo. Grazie alla segnalazione acustica può essere anche di aiuto per rintracciarlo nelle vicinanze o all’interno di casa se non riesci a trovarlo.

In conclusione, considerando anche il prezzo abbordabile, è un buon accessorio, soprattutto se hai spesso “la testa fra le nuvole” e dimentichi gli oggetti in giro. 🙂

Guarda su Amazon

Oltre a Bravo Nemo esistono comunque delle alternative simili. In attesa di altre recensioni ti segnaliamo i seguenti gadget:

Tile Slim – sottile da mettere nel portafogli.

Filo Tag – tracker bluetooth simile a Bravo Nemo.

Yepzon – Localizzatore GPS con sim card per ritrovare persone (es. anziani e bambini) o animali.

Rispondi

avatar