…perchè Windows 10? La Storia di come Microsoft numera i propri sistemi operativi.

…perchè Windows 10?
Chi non ha un pò di curiosità su come Microsoft numera i propri sistemi operativi…?

Ecco la risposta di PippoCD:


Windows 1 - 2 Windows 1-2, 1985 – In pochi ci credevano, poco più di un DOS con finestre, poco diffuso.

 


Windows 3.1

Windows 3.1, 1992 – Il primo vero Windows, calcolatrice, blocco note, e… Molto sfruttato ma  ha sofferto della scarsa diffusione dei PC.

 


windows 95Windows 95, 1995 – Si comincia a fare sul serio: interfaccia gradevole, 16bit, USB, tanti programmi e anche i giochi non mancano (Quake 2, Half Life…)

 

 

Windows 98

Windows 98, 1998 – Arriva il grande pubblico e le grandi aspettative, il sistema operativo c’è ed è pronto anche per il web.

 

 

Windows ME

Windows ME, 2000 – Si lascia alle spalle il Millennium Bug e il DOS ma incontra molti nuovi Bug che lo renderanno poco affidabile, ben visto dai centri di assistenza.

 

 

Windows 2000

Windows 2000, 2000 – Derivato dalle versioni NT in ambito professionale: noioso e lento, ma sarà alla base dei sistemi futuri.

 

 


Windows XP

Windows XP, 2001 – Come dal nome  (experience) frutto di esperienza e fusione tra sistemi business e home, 3  update (SP), centinaia di aggiornamenti e 13 anni di carriera ne fanno il S.O. più diffuso di sempre, VECCHIA ROCCIA!

 

 


Windows VIsta

Windows Vista, 2007 – Salto di qualità non riuscito, nonostante un lungo e travagliato periodo di sviluppo, tante novità estetiche e funzionali, si rivela essere lento e problematico con molte periferiche: BELLO MA  INCOMPATIBILE!

 


 

Windows 7

Windows 7, 2009 – Grafica, performance e compatibilità migliorate, stabile e pronto per il web 2.0, basato sul codice di Windows Vista (cit. Bill Gates), ma chiamato 7 per dare uno strappo al precedente S.O., per favore non chiamatelo Win 6.1.

 


 

Windows 8

Windows 8, 2012 – Si allargano i confini del web, Windows punta ad essere protagonista e innova: arriva lo store, ma nessuno se ne accorge. Tutti si chiedono se è davvero usabile su PC.

Windows 8.1

Windows 8.1, 2013 – Non cambia molto, sembra un update da 3.6gb (tant’è che il logo rimane lo stesso, questo a sinistra è una simulazione) ma è un vero sistema operativo, più performante e ottimizzato: bentornati tasto Start e tasto Spegni.

 


Windows 10

SI SALTA UN NUMERO IN SEGNO DI DISTACCO E GRANDE INNOVAZIONE

Windows 10, Estate 2015 – Microsoft va avanti ma accetta il compromesso, in risposta ai feedback degli utenti rilascerà il nuovo S.O. incentrato sull’esperienza d’uso richiesta, vuole riconquistare il cuore del grande pubblico.

 

C’è chi induce il salto di numero a problemi di possibili compatibilità di codice derivanti dalle versioni 9x (95, 98), ma il nostro pensiero discordante è che ancora una volta il colosso di Redmond voglia dare uno strappo al passato e ripartire alla grande, o forse è solo la nostra speranza!

PippoCD ricorda che Windows 10 sarà distribuito sotto forma di aggiornamento GRATUITO per tutti coloro che posseggono un pc con una licenza di Windows 7 o 8 AUTENTICA.

Se sei intenzionato ad acquistare un sistema operativo aggiornabile a Windows 10, PippoCD consiglia: Windows 8.1 32bit/64bit Full Retail.

Se invece stai per acquistare un nuovo PC Desktop o Notebook, puoi orientarti sui PC che già hanno Windows 8 preinstallato:

Link: Desktop su Amazon.it  |  Notebook su Amazon.it

Se sei interessato a Windows 10, guarda la videoanteprima di Windows 10 esclusiva di PippoCD Blog.

*Informazioni tratte da Wikipedia e da microsoft.com e riassunte soggettivamente tralasciando versioni minori al fine di rendere l’articolo più snello.

guest
4 Commenti
Più nuovi
Più vecchi Più votati
Inline Feedbacks
View all comments
713
713
6 Anni Passato

Ciao, per me la critica a vista è un po’ esagerata. Vista sp1 trovato sul vecchio portatile era fenomenale. L’unica vera pecca era il fatto che per renderlo usabile bisognava configurarlo per una mezza giornata e disattivare non so quante cose. Al primo avvio aveva tutte le cose del mondo caricate (81 processi me lo ricordo bene :-)) e quei fastidiosi gadget sparsi. Una volta in ordine era uguale a 7… e aveva lo start classico. Ce ne sono altri di sistemi win che non interessano a nessuno: incompiuti (neptune), che non importano perché surclassati dai successori (NT4), aggiornamenti pesanti… Continua...

713
713
6 Anni Passato
Reply to  PippoCD Blog

Circola l’idea “esci il prima possibile in modo che i clienti stessi sono beta tester” ma secondo me è una grandissima scemenza. Personalmente voglio una cosa che funziona.
Inutile uscire con win8 per poi aggiornarlo completamente dopo un anno perché pieno di casini (neanche tanto, è stato peggio vista pre sp1… e 10), inutile uscire con win10 che si sta intasando di aggiornamenti dopo un mese.
Per il resto, ho un gradevole ricordo di win Vista (sp1), ma magari perché l’ho trovato preistallato su un pc acquistato, quindi collaudato e con tutti i driver installati e compatibili. 🙂