HP X4500 Mouse Wireless: ergonomia e precisione

Mouse senza fili: HP X4500 Mouse Wireless

Il mouse al pari della tastiera, è la periferica di input più importante nell’utilizzo di un computer. Ogni istante che passi lavorando davanti a un PC, lo fai in sua compagnia. Nonostante questo, scommettiamo che nel comprare un mouse hai considerato più l’estetica o il prezzo, piuttosto che scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Abbiamo provato il mouse senza fili HP X4500, che unisce ergonomia, precisione e comodità d’uso. Vediamolo da vicino:

HP X4500 Mouse Wireless

L’X4500 di HP è un mouse wireless di medie dimensioni, dotato di sensore Laser per il tracciamento. Il design è molto curato, con una struttura solida e compatta, con i classici tre tasti: sinistro, destro e la rotellina per lo scroll verticale. Buona ergonomia, si impugna alla perfezione, ma la nota dolente è che il design è specifico per “destri” quindi non particolarmente adatto se sei “mancino”.

HP X4500 Mouse Wireless

Scatola e confezione essenziale, il cui contenuto comprende:

  • Mouse wireless HP X4500
  • Due batterie stilo formato AA
  • Documentazione rapida

Questo mouse come detto utilizza un sensore laser per il tracciamento del movimento. A differenza dei più diffusi mouse ottici che utilizzano un diodo led per l’illuminazione della superficie, il sensore laser permette una maggiore precisione e fluidità del puntamento anche grazie alla buona risoluzione, che in questo caso è di 1600 CPI (o DPI, vedi più in basso per la spiegazione). Grazie al sensore laser inoltre, il mouse può essere usato praticamente su qualsiasi superficie ad esclusione solamente di vetro o specchi.

Il ricevitore USB di ridotte dimensioni, va collegato a una porta USB libera del PC. La comunicazione avviene tramite tecnologia wireless sulla banda di frequenza a 2,4 GHz. Non abbiamo riscontrato nessun problema di comunicazione o interferenza con altri dispositivi; la portata del segnale è dell’ordine di qualche metro (fino a 4-5 metri non dovresti avere problemi).

HP X4500 Mouse Wireless

Il mouse è alimentato da due batterie stilo formato AA. La durata è piuttosto buona e ovviamente dipende dal tipo di utilizzo, ma realisticamente con un uso molto intenso riuscirai a fare circa 6 mesi, mentre con un uso medio anche un anno o più. Sulla parte superiore del mouse è presente un led blu, che si illumina solo nel caso di batterie scariche lampeggiando a intermittenza.

L’alloggiamento delle batterie si trova sotto il dorso del mouse, al quale si accede sollevando la parte superiore, costituita da un corpo unico con i due tasti sinistro e destro. In questa cavità è ricavata anche la sede su cui alloggiare il ricevitore USB quando esso non è in uso come ad esempio durante il trasporto.

Nella parte inferiore del mouse, è presente l’interruttore di on/off, per spegnere il mouse e risparmiare la batteria, ad esempio nel caso d’inutilizzo prolungato. Sempre nella parte inferiore sopra al già citato interruttore on/off è posizionato il tasto “connect”, la cui pressione (per alcuni secondi) serve per risicronizzare il mouse con il ricevitore USB nel caso riscontrassi problemi di comunicazione.

Nota: La risoluzione nei mouse spesso viene indicata comunemente con DPI, ma il nome tecnicamente corretto nel caso dei mouse è CPI (ovvero Counts Per Inch – campionamenti per pollice). Concettualmente i DPI indicano la quantità di punti per pollice e di solito è utilizzato nella stampa o nella risoluzione delle immagini. Nel caso del mouse durante lo spostamento, per ogni pollice, vengono inviati un certo numero di campionamenti per stabilire l’entità dello spostamento, di conseguenza da un punto di vista formale Counts Per Inch è più corretto. Detto questo, pur essendo diversi concettualmente, a livello pratico possono essere considerati o indicati senza problemi anche con il termine DPI.

Tra le altre caratteristiche, segnaliamo che l’X4500 utilizza la tecnologia Link-5 di HP, che permette di collegare fino a 5 periferiche senza fili HP con un unico ricevitore USB (le periferiche devono essere compatibili con Link-5).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sensore Laser (molto preciso)

Buona risoluzione (1600 CPI)

Durata batterie

Design solo per destri

Il mouse wireless HP X4500, si è dimostrato un ottimo mouse, ideale per uso quotidiano a casa, ma anche in ambito lavorativo. Grazie al sensore laser e alla buona risoluzione, può essere usato senza problemi anche per grafica e disegno e perché no anche per un po di gaming non troppo spinto. La buona ergonomia e la comodità d’uso (essendo un mouse senza fili) completano il quadro generale di questo mouse. L’unico appunto è costituito dal design, che è specifico per i “destri” e dunque non propriamente utilizzabile se sei “mancino”. Quindi, almeno che tu non rientri tra la percentuale dei mancini, il mouse wireless HP X4500 rappresenta senza dubbio una buona scelta.

Link Acquisto Amazon.it

Per sfruttare al meglio il tuo mouse è buona norma utilizzare un apposito tappetino per mouse. PippoCD consiglia il seguente mouse pad con poggiapolso in gel: Trust Bigfoot Gel Mouse Pad.

Rispondi

avatar