Logitech Wireless Illuminated Keyboard K800 Recensione

Se lavori molto al pc, una buona tastiera è indispensabile. Molti la preferiscono wireless per liberare la scrivania dai fili, altri la vogliono retroilluminata, per scrivere anche al buio. Trovare una tastiera che abbia entrambe le caratteristiche non è così semplice. Abbiamo provato la Logitech Wireless Illuminated Keyboard K800, una tastiera retroilluminata con connettività wireless.

Logitech Wireless Illuminated Keyboard K800Logitech Wireless Illuminated Keyboard K800

La tastiera Logitech K800 è una delle poche tastiere wireless con retroilluminazione presente sul mercato. Unisce la comodità della connessione senza fili, alla presenza dei tasti retroilluminati, per digitare comodamente anche al buio.

Scatola e confezione essenziale, al suo interno:

  • Tastiera Logitech K800
  • Ricevitore Logitech Unifying
  • Cavo micro USB per la ricarica
  • Prolunga per il ricevitore
  • Documentazione varia

La tastiera è abbastanza solida dal design pulito ed elegante, molto bella da vedere. Le dimensioni non sono proprio compatte, ma comunque in linea con le altre tastiere concorrenti; le misure sono di 45 cm di larghezza, 19 cm di profondità e alta circa 2,6 cm. Nella parte posteriore i classici piedini permettono di inclinare la tastiera, in questo caso di circa 8 gradi.

Logitech Keyboard K800

I tasti sono a basso profilo e a corsa ridotta (di tipo Perfect Stroke), molto morbidi e piacevoli al tocco, simili alle tastiere dei notebook. I tasti offrono un ottimo feedback e la scrittura risulta piuttosto fluida oltre che silenziosa, caratteristica quest’ultima che ben rispecchia la vocazione alla scrittura anche di notte. Apprezziamo anche il fatto che i tasti sono incisi e non stampati, il che garantisce che i caratteri non si cancellino con l’uso.

Unico appunto, i tasti sono abbastanza ravvicinati, quindi per chi ha mani particolarmente grandi, potrebbe risultare un po scomoda.

Per quanto riguarda la retroilluminazione, la tastiera la regola automaticamente in base alle condizioni di luminosità ambientali. Se necessario, è comunque possibile modificare manualmente la luminosità su quattro diversi livelli attraverso la pressione di un tasto apposito. Inoltre grazie ai sensori di prossimità, la retroilluminazione si attiva semplicemente avvicinando le mani alla tastiera, per poi spegnerla quando le si allontanano; molto utile per risparmiare la batteria.

Logitech Keyboard K800 adattatore USB

La comunicazione con il PC avviene tramite la tecnologia wireless, che sfrutta la classica banda di frequenza a 2,4 GHz. Il ricevitore Logitech Unifying va collegato a una porta USB libera del pc e permette di collegare fino a 6 dispositivi con un unico ricevitore. Per fare questo i dispositivi devono essere compatibili con la tecnologia Logitech Unifying. Inclusa nella dotazione anche una prolunga USB per attaccare il ricevitore e avvicinarlo nel caso sia troppo distante.

L’installazione della tastiera è immediata, basta collegare il ricevitore USB e iniziare ad utilizzarla senza necessità di driver.

Altro lato positivo, la tastiera Logitech K800 è dotata di batteria ricaricabile, quindi non dovrai sostituire le batterie ogni volta. La ricarica avviene collegando la tastiera al PC, tramite un cavo USB – microUSB (fornito in dotazione). Per la ricarica completa ci vogliono dalle 3 alla 6 ore a seconda se la tastiera è spenta o in uso. Possiamo dire che l’autonomia è abbastanza buona, con un uso medio, circa 2-3 settimane ma ovviamente varia a in base a utilizzo e impostazioni, in particolare della retroilluminazione.

Nota: Se necessario si possono sostituire le batterie ricaricabili con delle comuni stilo da 1,5 V formato AA. In quest’ultimo caso non collegare mai il cavo micro USB.

Tastiera retroilluminata Logitech K800

Considerazioni finali

La Logitech K800 è senza dubbio un’ottima tastiera. Tra le caratteristiche che abbiamo apprezzato maggiormente, i tasti che permettono una scrittura fluida e silenziosa e il sensore di prossimità, che accende la retroilluminazione avvicinando le mani alla tastiera. La scrittura risulta piuttosto scorrevole e i tasti illuminati consentono di digitare comodamente anche al buio. Il prezzo è abbastanza impegnativo per una tastiera, ma in parte è giustificato dalle caratteristiche pressoché uniche di questa tastiera.

Retroilluminazione con sensore di prossimità e luminosità

Scrittura precisa e silenziosa

Ricaricabile tramite USB

Prezzo

Consigliata senza dubbio da usare a casa, ma anche in ufficio grazie al design e alle caratteristiche avanzate che la rendono adatta ad ogni contesto. Non molto indicata invece per il gaming, dove sono preferibili tastiere a filo per avere la massima reattività.

Per il resto, se cerchi una tastiera retroilluminata wireless, la Logitech K800 è una soluzione quasi obbligata.

Guarda il prezzo su Amazon.it

Se vuoi una tastiera retroilluminata, ma desideri spendere meno, puoi orientarti sulla seguente tastiera USB della Trust | Link Amazon. Discreta tastiera a filo con retroilluminazione, può essere una buona alternativa considerando il prezzo più accessibile.

Rispondi

avatar