Samsung 850 Evo vs. Crucial MX200: Confronto SSD Due tra i migliori SSD a confronto, per dare nuova vita al tuo PC.

Due tra i migliori SSD a confronto: Samsung 850 Evo 250 GB vs. Crucial MX200 250 GB, per dare nuova vita al tuo PC.

Gli SSD (Solid-State Drive), sono unità di archiviazione di massa a stato solido, ovvero basate su semiconduttori, dove si utilizzano le celle NAND come sistema di memorizzazione dei dati. I vantaggi rispetto ai tradizionali HDD megnetici sono molti: prestazioni nettamente superiori, assenza di parti meccaniche, minori consumi energetici. Di contro, hanno un costo per GB molto maggiore e non sono molto indicati per l’archiviazione di dati a lungo termine (come backup) a causa del cosiddetto “data retention”.

Alla luce di queste considerazioni, gli SSD sono ideali come disco primario, dove installare sistema operativo e programmi principali al quale affiancare se necessario un HDD per lo storage. Dato il grande divario di prestazioni con gli HDD, gli SSD rappresentano un componente fondamentale sui PC di livello medio alto, così come uno degli upgrade più efficaci per ridare vita a PC non più recentissimi.


Abbiamo confrontato due tra i migliori SSD sul mercato consumer: Samsung 850 Evo 250 GB e il Crucial MX200 250 GB, contraddistinti da elevata affidabilità e prestazioni al top della categoria.

Samsung 850 Evo

Degno erede della serie 840, la nuova serie 850 innalza ancora una volta il livello tecnologico degli SSD. Utilizza infatti una nuova tecnologia rinominata 3D V-NAND, esclusiva di Samsung, che consente di avere prestazioni e durata superiore rispetto alla classica architettura planare della NAND.

Samsung 850 Evo

A livello hardware, il Samsung 850 Evo utilizza delle 3D V-NAND (Vertical NAND) a 3 bit (TLC).

Senza entrare troppo nello specifico (ci riserviamo di fare un apposito approfondimento in futuro) le memorie TLC (Triple Level Cell) memorizzano 3 bit per singola cella. L’utilizzo delle TLC permette una maggiore densità a parità di spazio e un costo inferiore rispetto alle NAND SLC o MLC. Per contro ha una durata teorica mediamente inferiore alle controparti MLC e soprattutto SLC (quest’ultime utilizzate solamente nei prodotti di fascia professionale o enthusiast).

Il controller che equipaggia l’850 Evo, è il Samsung MGX (S4LN062X01) a 2 core con 512 MB di cache; Samsung è l’unico produttore che progetta e realizza interamente ogni componente dei suoi SSD. Le velocità di lettura e scrittura sequenziale dichiarate sono rispettivamente di 540 e 520 MB/s. A livello pratico è uno degli SSD più veloci in questa categoria, e la velocità effettiva non si discosta molto dai dati dichiarati.

Samsung850_Evo_2

Il Samsung 850 Evo è disponibile con capacità di 120, 250, 500 GB e 1 TB. L’interfaccia di collegamento è SATA3 (6 Gbit/s), retrocompatibile con le versioni SATA precedenti. Per sfruttare a pieno le prestazioni, suggeriamo di collegare l’unità ai controller SATA Intel della scheda madre (nel caso di chipset Intel). Il form factor è il classico da 2.5″ con spessore pari a 7 mm.

Samsung mette a disposizione anche due ottimi software. Magician per monitorare, gestire e aggiornare i suoi SSD; Data Migration, ideato per trasferire i tuoi dati dal vecchio Hard Disk al SSD Samsung in modo veloce, facile e sicuro, compreso il sistema operativo, i programmi e i file più importanti.

Sulla nuova serie 850 Evo, Samsung fornisce ben 5 anni di garanzia con 75 TB di TBW (Total Byte Written), che equivale a una media di 41 GB di scritture al giorno per 5 anni. Per tutte le caratteristiche, ti rimandiamo al sito web Samsung.

Link acquisto Amazon.it | Link acquisto eBay.it

La vita di un SSD ha una durata limitata, dipendente dal numero di cicli di scrittura tollerati dalle celle di memoria. Quantificare esattamente la vita utile di SSD non è semplice e dipende da numerosi fattori. Per ora ti basta sapere che può essere stimata attraverso il numero totale di cicli P/E sopportati (cicli di scrittura/cancellazione) o in alternativa attraverso il TBW (Total Byte Written). Per un uso domestico o non particolarmente stressante, non si hanno comunque particolari problemi di durata, puoi stare tranquillo! A breve pubblicheremo un approfondimento con consigli su come usare al meglio un SSD.

Crucial MX200

Crucial forse non sarà molto nota agli utenti meno esperti; marchio di proprietà di Micron Technology (multinazionale statunitense specializzata nella produzione di vari tipi di semiconduttori), Crucial è famosa in particolare per le memorie RAM e per gli SSD, da sempre tra i più affidabili in circolazione.

Crucial MX200

L’MX200 va a sostituire la precedente serie M550. La memoria in questo caso utilizza delle NAND con tecnologia a 16 nm di tipo MLC (multi-level cell, 2 bit per cella). Sulla carta le MLC hanno una durata maggiore rispetto alle TLC (la cella è sovrascritta solo 2 volte e non 3 come nel caso delle TLC), ma l’utilizzo di un processo produttivo a 16 nm (contro i 20 ad esempio del M550) ha in parte ridotto il divario.

Crucial comunque dichiara per l’MX200 da 250 GB un TBW (Total Bytes Written) di 80 TB contro i 72 TB della precedente serie. La garanzia offerta per l’MX200 è di 3 anni.

CrucialMX200_1

Il controller che gestisce l’MX200 è il Marvell 88SS9189, un ottimo controller già presente anche nei precedenti modelli MX100 e M550. Per le prestazioni, la velocità di lettura e scrittura sequenziale da specifiche sono rispettivamente di 555 e 500 MB/s. Sul campo le prestazioni sono state grosso modo confermate, avvicinandosi molto ai dati dichiarati.

Tra le altre caratteristiche, Exclusive Data Defense (per evitare file corrotti) e la Protezione Dati contro la perdita improvvisa di alimentazione. Disponibile anche l’utility Storage Executive di Crucial per monitorare l’unità e aggiornare il firmware. Per maggiori informazioni puoi consultare questa pagina web sul sito Crucial.

Nella confezione, oltre al SSD, un distanziale adattatore da 7 mm a 9.5 mm e la licenza per il software Acronis True Image HD.

Link acquisto Amazon.it | Link acquisto eBay.it

AdattatoreSSD1

Se devi installare un SSD in un PC Desktop, molto probabilmente avrai bisogno di un adattatore per bay da 3.5″ a 2.5″ se non presente nel tuo Case. PippoCD consiglia il seguente adattatore per il montaggio di SSD, semplice ed economico: SODIAL Adattatore SSD/HDD 2,5″.


Di seguito una infografica riassuntiva, con le principali caratteristiche dei due SSD:

SSD infografica 850 Evo Crucial MX200

 

Samsung e Crucial, sono tra i principali attori nel mercato degli SSD. Entrambe le proposte, garantiscono ottime prestazioni e massima affidabilità. L’850 Evo, nonostante l’uso delle TLC, grazie alle nuove V-NAND, ha migliorato ulteriormente la serie Evo, rendendolo di fatto uno degli SSD più veloci su questa fascia di prezzo. L’MX200 è un degno rivale e da sempre Crucial con i suoi SSD è sinonimo di affidabilità. Alcune funzionalità introdotte coma la protezione contro la mancanza di alimentazione accrescono ancora di più il valore di questo SSD.

Samsung 850 Evo

✅ 5 anni di garanzia

✅ Software di gestione Samsung Magician

⛔ Memorie TLC (meno durature)

Crucial MX200

✅ Memorie MLC con durata maggiore

✅ Protezione Dati contro la perdita di alimentazione

⛔ Velocità leggermente inferiore

 

In conclusione entrambe le soluzioni sono ottime, qualsiasi sia la tua scelta sarai certamente soddisfatto. Un SSD cambierà per sempre la percezione di velocità del tuo PC, provare per credere!!

Samsung 850 Evo da 250 GB: Link Amazon.it | Link eBay.it

Crucial MX200 250 GB: Link Amazon.it | Link eBay.it

Rispondi

avatar