Come condividere una stampante in rete

In questo articolo vediamo come condividere una stampante in rete. Esistono varie possibilità per farlo e ti illustreremo i pro e contro di ogni metodo.

Precisiamo che non entreremo nel dettaglio della configurazione di una rete locale, pertanto consideriamo che sia già perfettamente funzionante. Se hai problemi o non sai come configurare una rete locale, a breve torneremo sull’argomento con un articolo specifico.

Come condividere una stampante

Per condividere una stampante all’interno di una rete informatica, si può procedere in diversi modi, ma in generale si hanno quattro possibilità tra cui scegliere:

  • Usare una stampante con connessione di rete LAN o Wireless.
  • Collegare la stampante a un Router con porta USB.
  • Usare un Print Server.
  • Condividere la stampante tramite un PC della LAN.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche principali di ognuno di questi quattro metodi.

Stampante con connessione di rete LAN o Wireless

La soluzione più semplice e probabilmente la più utilizzata. È necessario avere una stampante con interfaccia ethernet o wi-fi.

  • In questo caso la stampante si collega direttamente al router (fisicamente tramite cavo ethernet oppure tramite connessione wireless, in quest’ultimo caso fare riferimento al manuale utente per le istruzioni).
  • Si può procedere quindi in ogni computer collegato alla LAN installando il driver della stampante e seguendo le istruzioni. In mancanza del CD di installazione si può procedere dal pannello di controllo aggiungendo una nuova stampante e cercandola nella rete locale.

Un tempo le stampanti con interfaccia di rete erano più costose e rare. Oggi in particolare con la diffusione della tecnologia wireless, quasi tutte le stampanti, anche quelle economiche integrano un modulo wi-fi. Quindi se devi comprare una nuova stampante ti consigliamo di sceglierne una che abbia la connettività wireless.

✅ Stampante autonoma ed indipendente dai PC della rete.

⛔ Stampanti con LAN o Wireless generalmente più costose.

Alcuni esempi di stampante con collegamento LAN Ethernet o Wi-fi:

Collegare la stampante ad un Router con porta USB

In questo caso è necessario avere un Ruoter dotato di porta USB, al quale andrai a collegare la tua stampante USB.

  • Come prima cosa si deve attivare il print server interno del router (consultare il manuale del proprio router).
  • Si procede quindi in ogni computer collegato alla LAN installando il driver della stampante e seguendo le istruzioni. In mancanza del CD di installazione si può procedere dal pannello di controllo aggiungendo una nuova stampante e cercandola nella rete locale.

Praticamente tutte le stampanti in commercio sono dotate di porta USB, quindi puoi scegliere e utilizzare quella che più preferisci. Per il router invece, avrai bisogno di un modello con porta USB, al quale collegare la stampante.

✅ Installazione semplice.

✅ Stampanti USB economiche e facilmente reperibili.

⛔ Possibile incompatibilità con il router.

Usare un Print Server

Se il router che hai in casa non ha la porta USB, un’alternativa è quella di usare un Print Server esterno. Un Print Server è un dispositivo di rete che permette la condivisione di una o più stampanti con i client della rete.

  • Collega il Print Server al Router (o ad uno switch) tramite cavo LAN e alla stampante tramite cavo USB.
  • Indispensabile quindi configurare il print server, (consigliabile assegnare un IP fisso) e installare la stampante seguendo le indicazioni del manuale del print server oppure cercare la stampante in rete dal pannello di controllo se non si dispone di nessun driver.

✅ Dispositivo dedicato che si occupa solo della stampante e quindi non appesantisce la rete.

⛔ Non tutte le stampanti sono perfettamente compatibili (vedere manuale per l’elenco completo).

Condividere una stampante tramite un PC della LAN

L’ultima soluzione per condividere una stampante in rete non richiede requisiti particolari, si può utilizzare qualsiasi stampante e qualsiasi router, e non è necessario acquistare nessun componente; però ci sono anche delle limitazioni.

  • Occorre innanzitutto che la stampante sia già installata e collegata ad un computer all’interno della LAN (se non è installata consultare la guida o inserire il CD con i driver).
  • Dal pannello di controllo, nelle impostazioni della stampante basta attivare la condivisione.
  • Procedere quindi con la ricerca di stampanti di rete, sempre nel pannello di controllo, nelle impostazioni della stampante. Solitamente il driver viene installato automaticamente, se però sono necessarie tutte le funzionalità aggiuntive occorrerà installarlo anche in tutti gli altri computer.

✅ Questo metodo si può applicare con qualsiasi stampante e qualsiasi router.

⛔ Il PC a cui è collegata la stampante deve rimanere acceso per consentire la stampa.

⛔ Prestazioni e gestione della stampa leggermente più lenta.

Terminata la precedura di configurazione della stampante collegata in rete, sarà sufficiente effettuare una ricerca su ogni postazione della rete, per trovare ed aggiungere la stampante di rete.

Il procedimento sui sitemi Windows è molto semplice. Apri il pannello di controllo e vai su Dispositivi e stampanti:

Clicca su Aggiungi Stampante e segui le istruzioni:

aggiungi stampante

cerca stampante

La stampante dovrebbe essere rilevata automaticamente, in caso contrario procedere con le altre opzioni disponibili:

aggiungi manualmente

Nota: A prescindere dal metodo utilizzato per condividere la stampante, ogni volta che si effettuano modifiche che coinvolgono la rete locale, è buona norma attendere qualche minuto o se possibile effettuare un riavvio dei computer e anche del router per consentire il corretto aggiornamento.

Negozio Stampanti e Cartucce di Amazon

Qual è la soluzione migliore

Diciamo subito che non esiste in assoluto una soluzione migliore delle altre. La soluzione più semplice è sicuramente quella di avere una stampante con interfaccia di rete. Mentre le stamapanti con interfaccia LAN Ethernet sono poco diffuse e di solito riservate a stampanti e copiatrici professionali, le stampanti wi-fi si sono diffuse rapidamente negli ultimi anni, anche e soprattutto in ambito casalingo.

Le alternative con Print Server e quella con il collegamento ad un router con porta USB, sono tecnicamente equivalenti e rappresentano anch’esse una buona soluzione.

L’unica che potrebbe essere problematica è la scelta di condividere una stampante tramite un pc della rete. In questo caso come visto, il PC utilizzato per la condivisione della stampante, dovrebbe rimanere costantemente acceso e questo ovviamente potrebbe essere un problema.

A questo punto non ti resta che scegliere la soluzione più semplice per condividere una stampante all’interno della tua rete. Se hai domande, curiosità, o non riesci a condividere una stampante in rete, commenta l’articolo e cercheremo di risponderti appena possibile.

Se devi comprare una nuova stampante, ti consigliamo di consultare il negozio Stampanti e Cartucce di Amazon.it:

Negozio Stampanti e Cartucce di Amazon

4
Rispondi

avatar
1 Comment threads
3 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
PippoCD Blog713Sergio Osimani Recent comment authors
Più nuovi Più vecchi Più votati
Sergio Osimani
Guest
Sergio Osimani

Ciao Pippo, ho letto il tuo articolo ma ho capito ben poco con termini tecnici, ma vorrei solo sapere in poke parole e nel linguaggio ke ci si possa capire, cosa serve una stampante di rete?. Poi, la mia è una Epson ke stampa, copia, scansiona e nn ricordo altro, può essere collegata al modem WI-FI ? grazie x le tue risposte

713
Guest
713

Provo a rispondere e se sbaglio mi tirerete le orecchie. 🙂 Avere una stampante di rete serve per quando si ha più di una postazione all’interno di una rete (specie se aziendale ma anche domestica) dalla quale si possono stampare documenti sulla stessa stampante. In parole povere, più dispositivi collegati alla stessa rete dai quali si vuole o si può stampare utilizzando la stampante collegata. I vantaggi sono i seguenti: – non occorre staccarla da un posto e attaccarla in un altro quando si vuole stampare con i diversi dispositivi; – permette di stampare tramite qualsiasi dispositivo che può connettersi… Continua...