Musica Elettronica: Passione e opportunità

La musica elettronica gode attualmente di grande popolarità. Girano un sacco di soldi e non c’è un momento dell’anno in cui non ci sia fermento. Le hit in classifica sono spesso brani di grandi deejay (David Guetta, Calvin Harris o Gabry Ponte, per citare qualche nome), siano essi remix di brani già usciti oppure composizioni originali.

Ai grandi eventi di musica live si sono aggiunti, sulla scena internazionale, quelli di musica elettronica, che non hanno nulla da invidiare se si va a guardare il numero degli spettatori.

Il clubbing, cioè il frequentare locali notturni dove il dj mette musica e le persone ballano, è diventata la categoria principale del divertimento del fine settimana. E non solo il fine settimana.

Per quelli che oggi non hanno ancora vent’anni, cimentarsi con la musica non significa più imparare solo a suonare la chitarra o un altro strumento.

Giradischi, mixer, amplificatore, cuffie ed eventualmente software per il mixaggio possono essere i nuovi strumenti tramite cui imparare a suonare.

Musica Elettronica

Il conservatorio della città dove vivo, per fare un esempio, ha istituito un corso specifico di musica elettronica, e la Regione sovvenziona tirocini (pagati, che io sappia) per deejay, presso associazioni culturali che organizzano grossi eventi dove far ballare le folle.

Da dove conviene partire per diventare un dj? Questa è una buona domanda.

Bisogna sicuramente possedere già una passione, o almeno una curiosità per la musica, a tutto tondo. Avere già una passione per la musica.

I break beats, lo scratch, beatmatching, i loop e il punch phrasing sono tra le abilità del deejay e non è difficile impararle, se volete entrare in questo mondo. Ma potrebbe non bastare, dato che le campionature (i pezzi che il deejay sapientemente mescola) spesso sono parti suonate a strumento.

Se l’idea di avere a che fare con piatti e consolle vi stuzzica, se il pensiero di modificare tracce audio con il PC vi intriga, oppure se, infine, vi esalta la possibilità di far ballare della bella gente, il consiglio che posso dare è ovvio. Fate un giro sul web.

Il sito Bakeca è un ottimo strumento per individuare quel corso che potrebbe valere l’inizio di un percorso lavorativo. Si tratta di un grande sito di annunci, all’interno del quale potrete trovare parecchia roba interessante. L’offerta relativa ai corsi di formazione professionale appare molto corposa, e potrete cercare con facilità ciò che vi interessa.

Guest Post pubblicato su PippoCD Blog.

Articolo introduttivo. PippoCD Blog affronterà in futuro con appositi articoli di approfondimento i singoli aspetti che ruotano intorno alla musica elettronica e al modo della produzione musicale e del djing.

Rispondi

avatar