Crucial MX500 SSD | Recensione Nuovo SSD Crucial MX500 per il mercato consumer: prestazioni e affidabilità a buon prezzo.

Tra gli SSD di fascia consumer, Crucial è senza dubbio tra i marchi più apprezzati. Il nuovo SSD Crucial MX500 va a sostituire le due precedenti serie BX300 e MX300, che hanno riscosso un discreto successo commerciale. In questa recensione abbiamo provato la versione da 500 GB del MX500, che a nostro avviso è uno dei modelli più appetibili, anche grazie a un prezzo molto competitivo.

SSD Crucial MX500

Crucial MX500

La nuova serie di SSD Crucial MX500, rappresenta la nuova proposta di Crucial per quanto riguarda la fascia consumer. Proposto in tagli da 250 GB, 500 GB, 1 TB e ben 2 TB, con interessanti novità e prezzi molto competitivi, specialmente nelle versioni da 250 e 500 GB. La nostra prova riguarda la versione da 500 GB nella versione SATA3 (6Gbps).

La dotazione, come per le precedenti versioni include:

  • SSD Crucial MX500
  • Distanziatore da 7 mm a 9,5 mm (per inserire l’unità in alloggiamenti da 9,5 mm)
  • Istruzioni per software di clonazione e installazione Acronis® True Image for Crucial.

Esteticamente è quasi identico alla serie precedente MX, anche se a ben guardare il case esterno ha una struttura leggermente diversa, come si può notare osservando gli spigoli. Le dimensioni sono stardard, al pari delle altre unità da 2,5″.

Caratteristiche e test

Il Crucial MX500 come anticipato, porta con se alcune novità, che lo rendono competitivo e al passo con i principali competitors. La novità principale riguarda l’uso delle nuove memorie TLC NAND 3D a 64-layer con densità di 256 Gb sviluppate da Micron, che ricordiamo è la multinazionale proprietaria del brand Crucial.

Il passaggio alla tecnologia a 64-layer contro i 32-layer della generazione precedente, ha permesso di realizzare unità con capacità maggiori e al tempo stesso ridurre i costi di produzione. Le nuove memorie, portano con se anche una maggiore longevità: Crucial per la versione da 500 GB, dichiara una TBW (Terabytes Written) di 180 TB, pari a circa 98 GB al giorno per 5 anni.

L’altra novità tecnica rispetto al passato riguarda il controller di gestione dell’SSD, che ora è affidato al Silicon Motion SM2258, che prende il posto dei controller targati Marvell, che equipaggiavano le precedenti serie MX. Il “nuovo” controller, pur non essendo realmente nuovo (lo stesso già usato nel BX300), a detta di Crucial permette una migliore gestione in abbinamento ai nuovi chip multilayer.

Tra le altre caratteristiche da segnalare: crittografia hardware AES a 256-bit, protezione contro l’assenza improvvisa dell’alimentazione evitando la perdita di dati, controllo dell’integrità dei dati attraverso il Redundant Array of Independent NAND e sistema di correzioni degli errori.

Le prestazioni in lettura/scrittura sequenziale sono pari rispettivamente a circa 550 e 510 MB/s, in linea con altri SSD di pari categoria. Attualmente comunque le prestazioni degli SSD sono grosso modo allineate per quanto riguarda le unità SATA3, che di fatto hanno raggiunto il limite massimo prestazionale per quanto riguarda lo standard SATA/AHCI. Il Crucial MX500 durante i test si è dimostrato comunque molto stabile nelle prestazioni sia in scrittura che il lettura.

Guarda il prezzo su Amazon.it

Se devi installare l’SSD in un PC Desktop, potrebbe servirti un adattatore per bay da 3.5″ a 2.5″ se non incluso nel tuo case. In questo caso ti consigliamo il seguente adattatore per SSD: Inateck Kit

Conclusioni

Il Crucial MX500 tiene alto il nome di Crucial nel mercato consumer degli SSD. Le novità in dote, tra cui le memorie TLC a 64-layer e i nuovi algoritmi di gestione delle NAND, rappresentano un ulteriore passo avanti a tutto vantaggio di prestazioni e affidabilità.

Le prestazioni sono in linea con gli altri SSD SATA3, che oramai ha raggiunto il suo limite tecnico. La scelta quindi è influenzata maggiormente dalle caratteristiche tecniche, dall’affidabilità e dal prezzo. Tutte qualità che gli SSD Crucial possono vantare, rendendo dura la vita ai prodotti concorrenti.

✅ Affidabilità e buona durata (180 TBW)

✅ Ottimo rapporto qualità / prezzo

✅ 5 anni garanzia

Senza dubbio il Crucial MX500 è uno dei migliori SSD di fascia media e entry level. Consigliato.

Guarda il prezzo su Amazon.it

2
Rispondi

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
PippoCD BlogSergio Recent comment authors
Più nuovi Più vecchi Più votati
Sergio
Guest
Sergio

Cosa è Pippo un disco esterno o altro